Gli errori più frequenti in un video pubblicitario

Secondo un recente sondaggio di Kantar, l’84% degli specialisti di marketing di tutto il mondo prevede un aumento nella spesa pubblicitaria per i contenuti video nel corso del 2020. Questo dato fornisce un’ulteriore conferma sull’età dell’oro di questo formato, che è ancora lontana dal raggiungere il suo apice. Tuttavia, questa risorsa risulta essere molto efficace solo se la si utilizza correttamente. Inoltre, nel caso della pubblicità su maxischermi LED o ledwall indoor, il loro formato richiede il rispetto di linee guida precise. Quindi, per rendere efficace la tua pubblicità outdoor, ti mostreremo quali sono gli errori più frequenti in un video pubblicitario su schermi LED.

1. Non prestare attenzione al formato audio

Se la tua strategia di marketing comprende solo la pubblicità in grande formato per ambienti esterni, puoi anche saltare questo primo punto. Tuttavia, se stai pensando di fare una pubblicità per ambienti indoor, in alcuni casi sarà necessario incorporare l’audio. Tuttavia, la tendenza dei più è quella di preoccuparsi solo dell’aspetto visuale. Questo è un grosso errore poiché, anche se le immagini sono essenziali, lo è anche l’audio. Da qui l’importanza di prestare la massima attenzione alla parte sonora. Il formato audio può includere tre elementi: voci (di quelle che appaiono nel video o in off); rumori e suoni ambientali, una colonna sonora o musica in off. Quando si lavora con più di una di queste variabili, è necessario trovare il giusto equilibrio tra le diverse tracce audio. Non è sempre facile, dato che possiamo commettere l’errore di dare troppa importanza alla musica, facendo sì che lo spettatore presti meno attenzione al messaggio commerciale o aziendale. Inoltre, a volte la colonna sonora non è ben integrata, quindi si sentono degli echi. D’altro canto, la musica che accompagna le immagini deve essere ricercata solo dopo che è stata completata l’edizione video. Ciò nonostante, il fatto che sia l’ultima fase non vuol dire essa sia un accessorio o una mera formalità. Concediti un po’ di tempo e pensa a come la musica possa contribuire a rafforzare il messaggio pubblicitario. Ovviamente, anche la coerenza tra il ritmo e il tipo di melodia scelta è una questione cruciale.

2. Includere troppe scene

Un altro degli errori più comuni commessi da chi monta un video pubblicitario, soprattutto tra i professionisti meno esperti, è quello di incorporare troppe inquadrature. Anche se questo può dare dinamismo al discorso, in verità questa formula corrisponde più al linguaggio cinematografico, che, grazie alla maggiore durata dei formati, ammette risorse che di solito non funzionano in spot di 20 secondi. Per questo motivo ti raccomandiamo di evitare montaggi complessi. Anche in questo caso, more is less.

3. Non scegliere il font giusto

Nel caso della pubblicità outdoor e in assenza di un formato audio, l’inserimento di un testo è essenziale per contribuire a trasmettere il messaggio. Tuttavia, affinché i passanti ricevano correttamente le informazioni, c’è bisogno di scegliere la giusta tipografia, la dimensione e il colore delle scritte, tenendo conto anche della distanza che separa il cartellone a LED dagli spettatori. In ogni caso, il testo non dovrebbe avere la priorità, in quanto essa dovrebbe essere riservata alle immagini.

4. Non tener conto delle caratteristiche della pubblicità outdoor

Come già detto, esistono differenze nelle tecniche di editing di un video, a seconda che esso sia trasmesso su un display LED di grande formato o su Internet. Tuttavia, questo fattore non sempre viene preso in considerazione. Ad esempio, molte persone commettono l’errore di introdurre alcune transizioni, come la dissolvenza in nero, che possono distrarre lo spettatore e fargli perdere interesse nel messaggio che si sta trasmettendo. Le diverse situazioni in cui è possibile visualizzare questo tipo di contenuto sono davvero uniche: durante l’attesa al semaforo rosso, mentre si va al lavoro o a scuola, ecc. Tenendo conto di ciò, risulta ovvio che il destinatario sia esposto ad un numero così elevato di fonti di distrazione. Per questo motivo, è essenziale che il video non perda il suo fascino in nessun momento.

5. Inserire alcuni effetti

Molti programmi di editing video offrono una grande varietà di effetti visivi o sonori. Nonostante essi siano solitamente molto efficaci e accattivanti per i contenuti che vengono condivisi online in modo virale, sia su computer che telefono cellulare, incorporarli in uno spot professionale è uno degli errori più comuni in un video pubblicitario. Evitateli, perché la loro presenza può rovinare il risultato finale, il quale risulterà tutt’altro che professionale.

6. Olvidarse del branding

Dopo ore e ore investite nella creazione di un buon video pubblicitario, un piccolo dettaglio può far sì che lo sforzo non raggiunga il risultato desiderato: non associare il messaggio pubblicitario al brand. A causa della effetiva separazione tra lo schermo LED e i passanti, non è una buona idea inserire in modo permanente un logo statico del marchio in un angolo, però deve essere presente alla fine della pubblicità. In tal senso, si dovrebbe anche considerare se il il logo dell’azienda risulta visibile dal luogo in cui è situato il pannello a LED. In caso contrario, è preferibile includere solo il nome dell’azienda. Ora che conosci gli errori più frequenti in un video pubblicitario, disponi di uno strumento in più per creare degli annunci pubblicitari d’impatto duraturo e che suscitino interesse del tuo target di riferimento o della persona interessata all’acquisto. Credi di aver bisogno di aiuto per il montaggio video? In tal caso affidati a Visual Led, poiché mette a tua disposizione un team creativo che si occuperà di progettare e realizzare i tuoi contenuti pubblicitari. Se lo desideri puoi anche optare per i nostri corsi, con i quali imparerai a gestire il software per la creazione di contenuti multimediali, che si trova integrato nei nostri schermi LED. In questo modo, sarai in grado di generare i tuoi video, con un aspetto  professionale e senza la necessità di conoscenze preliminari in programmazione o grafica.
Se vuoi saperne di più, chiamaci senza impegno al (+39) 0811 928 65 25; scrivi una e-mail a comercial@visualled.com o inviaci il nostro modulo di contatto. Ti assisteremo in modo onesto per aiutarti a incrementare il tuo business e le tue vendite.

Related Posts