Come creare contenuti sul tuo schermo LED

La pubblicità digitale con immagini dinamiche, la quale viene utilizzata sugli schermi LED, totem LED, cartelloni pubblicitari, insegne LED e altri strumenti del digital signage, offre numerosi vantaggi rispetto alla pubblicità outdoor tradizionale. Comunque, tutti sanno che creare dei contenuti video non è una cosa tanto semplice. Ecco perché vogliamo aiutarti ad ottenere il massimo dalla pubblicità multimediale e oggi ti mostreremo come creare contenuti per schermi LED.
Rispetto alla pubblicità tradizionale, in questo caso sono molti di più gli aspetti da considerare, come: il linguaggio utilizzato, le caratteristiche tecniche, i formati o gli elementi grafici. Quindi, a queste variabili va data la massima attenzione se si vuole ottenere dei risultati professionali che contribuiscano a raggiungere gli obiettivi di business prefissati dall’azienda.
Per convincerti definitivamente a fare questo passo vogliamo mostrati alcuni dei vantaggi che sono in grado di offrire gli schermi LED pubblicitari. Uno di essi è la capacità di offrire immagini di qualità in qualsiasi condizione di luce, adattandosi automaticamente alla luce del sole. Pertanto la luminosità delle immagini sarà perfetta, sia di giorno che di notte, così come in caso di pioggia. Anche in questo caso, l’acqua non supporrà un problema, in quanto essi sono forniti di un rivestimento impermeabile. Nel caso dei ledwall outdoor prodotti da Visual Led, oltre alla protezione contro la pioggia si aggiunge anche quella antivandalica.
Vediamo ora come creare dei contenuti per i display LED in modo efficace.

Considera il formato del tuo schermo LED

Nel caso degli schermi pubblicitari esterni sarà necessario scegliere un grande formato per garantire una buona visibilità da una certa distanza. Ad esempio, nel caso dei maxischermi LED da 25 m2 o anche più, le lettere o i loghi devono essere di grande formato altrimenti perderanno la loro efficacia. Quindi, rispettare le proporzioni tra supporto pubblicitario e creatività (ovvero le immagini statiche o in movimento) è un aspetto da tenere ben presente, se si vuole creare un contenuto di successo per gli schermi LED.
Inoltre, per i motivi sopra citati, è consigliabile adottare un carattere tipografico semplice e di facile lettura per la cartellonistica digitale, preferibilmente sans-serif.

Porre particolare attenzione al contenuto del messaggio

Nel primo anno di corso, gli insegnanti di radio e televisione insistono sull’importanza di costruire frasi brevi di non più di 20 parole, a causa dell’alta volatilità del messaggio su questi due mezzi di comunicazione. A differenza dei quotidiani di carta o di quelli online, il ricevitore del messaggio non può riascoltarlo una volta che esso viene trasmesso, quindi la pubblicità cerca di far leva sull’unico aspetto in grado di permettere al messaggio di essere ricordato: la memoria. Quindi, la missione degli inserzionisti è quella di rendere le cose più facili per gli spettatori. A tal fine, è conveniente includere delle call-to-actions(o chiamate alle azioni, CTA) che siano dirette e chiare.
D’altro canto, diventa importante trasmettere una singola idea per immagine. Anche se la tua azienda ha intenzione di lanciare sul mercato diversi prodotti a prezzi molto bassi, è meglio non mostrarli tutti insieme. Approfitta della dinamicità degli schermi LED per presentarli uno alla volta, facilitando così la loro memorizzazione da parte dello spettatore (qualcosa non del tutto scontata, visto il bombardamento pubblicitario a cui siamo esposti giornalmente).

Trasforma il colore in un alleato

Visual Led ha sempre posto molta attenzione alla teoria della psicologia del colore, la scienza che studia gli effetti dell’uso di determinate tonalità di colore sull’umore e sulle azioni degli utenti. Pertanto, diventa fondamentale dare la giusta importanza a queste teorie e sfruttarle al meglio per la nostra attività. In questo caso consigliamo di utilizzare colori che si distinguono l’uno dall’altro, come l’unione di colori complementari, che combinano un colore secondario con uno primario, il quale non fa parte della sua composizione (ad esempio, arancio-blu, verde-magenta o violetto-giallo, nel caso dei colori di stampa).
Inoltre, è necessario non saturare l’immagine con elementi che possono distrarre l’attenzione dello spettatore, anche quando si desidera aggiungere delle animazioni. Difatti, anche nel campo della progettazione grafica, meno è più.

Scegliere dei video brevi

Tutti i pubblicitari sono d’accordo: è sempre più difficile mantenere l’attenzione dello spettatore. Ciò è ancora più evidente nel caso della pubblicità outdoor, la quale viene trasmessa quando il consumatore è di passaggio ed è concentrato su altre cose quando si imbatte nell’annuncio. Per questo risulta fondamentale far propria la regola d’oro già applicata da decenni per gli spot televisivi: non più di 20 secondi per video. Questo criterio si applica anche alla radio, poiché questa è la lunghezza standard degli spot su questo medio.
Per saperne di più, ti consigliamo di dare un’occhiata a questo articolo su come creare un video di impatto.

Acquisire nozioni basiche di disegno grafico

Se non utilizzi nessun software professionale di editing video, esistono due opzioni. La prima è quella di affidare questo compito ad un reparto creativo, come quello che mette a tua disposizione Visual Led. La seconda è quella di apprendere alcune nozioni basiche di grafic design per creare contenuti personalizzati e su misura.
Anche qui possiamo darti una mano: grazie al nostro corso professionale di creazione di contenuti per schermi LED, avrai a tua disposizione tutti gli strumenti per ottenere il massimo rendimento dal tuo display LED, generando annunci pubblicitari in modo semplice e veloce, senza il bisogno di avere conoscenze preliminari. Tuttavia, se già possiedi una certa esperienza in questo campo, i contenuti del corso sono ideali anche per perfezionare le competenze già acquisite. Grazie al software di contenuto incorporato nei nostri schermi LED, potrai creare video ad hoc, i quali aumenteranno le possibilità di conquistare clienti, vendere di più e realizzare una campagna di branding economica ed efficace.
Desideri ottenere maggiori informazioni su come creare contenuti per schermi LED? In tal caso, non esitare a contattarci chiamando il numero (+39) 0811 928 65 25; scrivendo una email a comercial@visualled.com, o compilando il nostro modulo. Saremo lieti di assisterti e aiutarti.

Related Posts